MUR: Nuovo Bando FISR Covid-19

Pubblicato un nuovo avviso da parte del MUR per la presentazione di proposte progettuali di ricerca a valere sul Fondo Integrativo Speciale per la Ricerca FISR.

Attraverso il bando il MUR intende selezionare proposte progettuali di ricerca di particolare rilevanza strategica, finalizzate ad affrontare le nuove esigenze e questioni sollevate dalla diffusione del virus SARS-Cov-2 e dell’infezione Covid-19.

Le proposte dovranno avere come obiettivo la definizione di soluzioni di prodotto, metodologiche o di processo, relative al contesto sanitario, sociale, istituzionale, della formazione, giuridico, economico, della inclusione, o produttivo, rispetto ad almeno uno dei seguenti ambiti:

  • risposta all’emergenza, sviluppando soluzioni relative alla fase di espansione della pandemia
  • gestione della riorganizzazione delle attività e dei processi, sviluppando soluzioni relative alla fase di superamento della pandemia in condizioni di sicurezza
  • prevenzione del rischio, sviluppando soluzioni volte a contrastare e contenere gli effetti di eventuali future pandemie.

Le proposte candidate dovranno riguardare una o più delle seguenti aree:

  • Life Sciences
  • Physics and Engineering
  • Social Sciences and Humanities

Il bando prevede due fasi:

  • Fase I - i soggetti ammissibili vengono invitati a presentare idee progettuali di durata non superiore a 6 mesi, di costo non inferiore 20.000 euro e non superiore a 80.000 euro. Per tale fase il budget a disposizione è pari a 10.000.000 di euro. 
  • Fase II - all’esito della verifica conclusiva delle idee progettuali approvate nella prima fase, i relativi soggetti proponenti vengono invitati a presentare proposte progettuali di sviluppo, di durata non superiore a 6 mesi, di costo non inferiore a 50.000 euro e non superiore a 150.000 euro. Per tale fase il MIUR riserva una disponibilità di risorse pari euro 11.000.000 di euro.

Soggetti ammissibili:

- I soggetti ammissibili a presentare le idee progettuali sono le università statali e non statali italiane legalmente riconosciute e gli enti pubblici di ricerca vigilati da Amministrazioni centrali di cui all’art. 1, comma 1, del decreto legislativo 218/2016.
- Ciascuna idea progettuale può essere presentata da un minimo di 1 (uno) a un massimo di 3 (tre) soggetti tra quelli indicati al precedente comma 1.
- Ogni singolo coordinatore (principal investigator) può presentare e/o partecipare ad una sola (1) idea progettuale di prima fase.

Scandenza presentazione proposte: 26 giugno 2020 ore 12:00

Link al bando

Avviso pubblico

Guida alla compilazione della domanda

Fac simile modulistica

Link allo Sportello SIRIO per la presentazione della domanda

 

 

 

AriSLA: Bando 2020

Aperto il nuovo Bando per finanziare l’eccellenza della ricerca scientifica sulla SLA in Italia, per rinnovare così anche nel 2020 l'impegno a sostegno dei ricercatori che lavorano per individuare una terapia efficace per questa gravissima malattia, che riguarda nel nostro Paese circa 6000 persone

Scadenza presentazione proposte: 11 giugno 2020

Link al bando

 

 

TELETHON: Nuovi Bandi di Ricerca

La Fondazione Telethon ha annunciato l'uscita a breve di 3 nuovi bandi di ricerca, di cui uno relativo al Covid-19.
I bandi sono rivolti a ricercatori che lavorino in strutture di ricerca italiane pubbliche o private non profit: 

Bando Telethon 2020 per Progetti di Ricerca sulle malattie genetiche rare
Le linee guida con tutti i dettagli del bando usciranno entro metà giugno 2020

Speed Seed Grant in collaborazione con le Associazioni di Pazienti
L'iniziativa si articolerà in 4 bandi monotematici sulle seguenti patologie:
-Glicogenosi 1b
-Atassie Spino cerebellari e Atassia di Friedrich
-Sindrome di Allan Herndon Dudley - MCT8
-Paralisi spastica ascendente ereditaria a esordio infantile

Telethon COVID-19 Special Grant
Il bando sarà dedicato a progetti di ricerca che utilizzino le malattie genetiche rare come strumento per aumentare la comprensione dell’infezione da SARS-CoV2. I progetti dovranno proporre nuove ipotesi formulate sulla base di una chiara connessione con una malattia genetica rara e focalizzati sull’esplorazione di specifici aspetti riguardanti meccanismi molecolari della patogenesi virale e/o la vulnerabilità all’infezione da SARS-CoV2.

 

 

 

 

Ministero della Salute - Bando COVID-19

Ministero della Salute - Bando di ricerca sul COVID-19
Il Ministero della Salute, vista l’attuale emergenza epidemiologica da COVID-19, ha emanato un bando per la presentazione di progetti di ricerca, di durata di 12 mesi, mettendo a disposizione euro 7 milioni.
Il destinatario istituzionale capofila del predetto finanziamento deve essere un Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS).
Ciascun progetto di ricerca deve comprendere un minimo di 5 ed un massimo di 7 unità operative - di cui una sola non facente parte del SSN - e deve prevedere una richiesta di finanziamento al Ministero della salute non superiore a euro 1 milione complessivi.
La finalità dei progetti dovrà essere quella di acquisire rapidamente conoscenze in relazione a potenziali misure cliniche e di sanità pubblica che possono essere utilizzate immediatamente per migliorare la salute dei pazienti per contenere la diffusione di SARS-CoV-2 e comprendere la patogenesi del COVID-19, consentendone la sua gestione e la sua risoluzione.

Link al bando

  

 

 

Fondazione cariplo

Scadenza: Varie

Sono stati pubblicati i bandi 2017 di Fondazione Cariplo suddivisi per area di interesse: Ambiente, Arte e Cultura, Ricerca Scientifica, Servizi alla Persona.
Link ai Bandi

 

 

 

MIUR - Bando FISR - Fondo Integrativo Speciale per la Ricerca

Scadenza: 11 ottobre 2019 

Il MIUR ha pubblicato il Bando per il finanziamento, a valere sul FISR, di progetti di ricerca coerenti con le 12 aree del Programma Nazionale per la Ricerca 2015-2020 (PNR):

1. Aerospazio;
2. Agrifood;
3. Cultural Heritage;
4. Blue growth;
5. Chimica verde;
6. Design, creatività e Made in Italy;
7. Energia;
8. Fabbrica intelligente;
9. Mobilità sostenibile;
10. Salute;
11. Smart, Secure and Inclusive Communities;
12. Tecnologie per gli Ambienti di Vita.

Caratteristiche principali dei progetti:
Partenariato: da 1 a 3 soggetti pubblici attivi nella ricerca;
Durata massima dei progetti: 2 anni;
Budget dei progetti: compreso fra 1 e 5 milioni di euro;
Costi ammissibili: personale, attrezzature, consulenze, servizi, brevetti, spese generali (60% dei costi di personale), altri costi di esercizio (materiali, ecc);
Rimborso MIUR: 80% dei costi ritenuti congrui in sede di valutazione.

Non vi sono limiti di partecipazione per l'Ateneo.

Le proposte progettuali vanno presentate sul portale http://roma.cilea.it/Sirio.
Il Responsabile scientifico deve accedere allo sportello telematico SIRIO con le proprie credenziali o registrarsi se in precedenza non ha mai utilizzato questo servizio.

Avviso FISR (Decreto Direttoriale n. 1179 del 18 giugno 2019)
Guida FISR
Facsimile domanda

Criteri per la rendicontazione

 

InstagramfacebookTwitterYouTube