Ministero della Salute

Scadenza: 5 novembre 2018 

Con DM 24 settembre 2018 il Ministero della Salute ha adottato il Programma annuale di attività per il 2018 del CCM - Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie.
Anche per quest’anno è stata confermata la suddivisione in due ambiti operativi: area progettuale e azioni centrali.
Nell’ambito dell’area progettuale sono stati identificati tre ambiti di intervento: patologie trasmissibili, patologie non trasmissibili e azioni di sistema per un totale di otto linee di intervento. Tali linee di intervento rappresentano una priorità di Governo, sono coerenti con le disposizioni del Piano Nazionale della Prevenzione e con i recenti Piani nazionali approvati e coordinati dal Ministero della salute - Direzione generale della prevenzione sanitaria, sono rilevanti per la sanità pubblica e presentano elementi, procedure e azioni la cui evidenza di efficacia fa prevedere un impatto misurabile.
Della disponibilità economica per il 2018 pari a 5.456.9952 €, salvo accantonamenti, il 50% è stato ripartito a favore delle linee progettuali e il restante 50% sulle cosiddette azioni centrali.
Le proposte di progetto e la relativa nota di trasmissione devono essere inviate entro e non oltrele h 12.00 del 5 novembre 2018.
In merito alle procedure di attuazione si segnala che gli Enti partner (Regioni e Province Autonome, ISS, INAIL, INMP e AGENAS) sono chiamati a presentare le proposte direttamente sotto forma di progetti esecutivi, redatti secondo lo standard CCM 2018 e coerentemente con la Guida alla progettazione.
Ciascun Ente partner raccoglie, vaglia e trasmette al Direttore operativo del CCM un massimo di due proposte di progetto, nell’ambito delle otto linee di intervento identificate in tabella 1a del programma CCM 2018; senza alcuna limitazione alla scelta della/e linea/e progettuale.
Le proposte devono inoltre prevedere: il coinvolgimento di almeno tre Regioni, appartenenti alle tre differenti aree geografiche Nord, Centro, Sud, così da assicurare una rappresentatività del territorio nazionale, in funzione della trasferibilità dei risultati; un finanziamento non superiore a 450.000 euro.
I progetti esecutivi potranno coinvolgere, oltre che le strutture del SSN e le Regioni medesime, la Sanità militare, l’Istituto superiore di sanità (ISS), l’Istituto Nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL), l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (AGENAS), l’Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti e per il contrasto delle malattie della povertà (INMP) e gli Istituti zooprofilattici sperimentali (IZZSS), anche le Università ed Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico a carattere pubblico e ogni altro Ente pubblico, pertinente alla progettualità prescelta.
Link al bando

 

 

Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI)

Scadenza: 22 maggio 2018

Nell’ambito del Programma di Cooperazione Scientifica e Tecnologica tra Italia e gli Stati Uniti d’America per il periodo 2019-2021, il MAECI ha pubblicato il nuovo bando per la raccolta di progetti congiunti di ricerca di Grande Rilevanza tra Italia e Stati Uniti.
Il bando punta sostenere progetti di grande rilevanza nei seguenti ambiti:
- salute e scienze della vita (in particolare: medicina di precisione in oncologia e biotecnologie; tecnologie innovative per la salute e per l’invecchiamento, inclusa robotica)
- fisica e astrofisica
- resilienza ai disastri naturali
- ICT (limitatamente ai materiali avanzati e al manufacturing, smart cities, cyber security e quantum communications)
Link al bando

 

 

Fondazione Celiachia

Scadenza: 11 maggio 2018

3° Bando FC Fellowships 2018 su celiachia e dermatite erpetiforme. Il Bando FC Fellowships 2018 intende incentivare i giovani laureati o dottori di ricerca a intraprendere la carriera della ricerca scientifica nel settore della celiachia e della dermatite erpetiforme, sostenendoli per un triennio di attività in un progetto di ricerca che i Borsisti FC svolgeranno presso i migliori centri di ricerca italiani.
Link al bando

 

 

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (MIPAAF)

Scadenza: 10 maggio 2018

Il MIPAAF ha pubblicato un bando nazionale per il finanziamento di progetti finalizzati alla limitazione degli sprechi e all'impiego delle eccedenze alimentari.
In particolare, il bando vuole finanziare progetti innovativi, relativi alla ricerca e allo sviluppo tecnologico, nel campo della shelf life dei prodotti alimentari e al confezionamento dei medesimi, finalizzati alla limitazione degli sprechi e all’impiego delle eccedenze alimentari, nonché per il finanziamento di progetti di servizio civile nazionale, che assicurino tutti una concreta applicazione dei risultati conseguiti.
Il bando 2018 prevede uno stanziamento complessivo di 700 mila euro. Per ciascun progetto è previsto un finanziamento massimo di 50 mila euro.
Link al bando

 

 

Fondazione cariplo

Scadenza: Varie

Sono stati pubblicati i bandi 2017 di Fondazione Cariplo suddivisi per area di interesse: Ambiente, Arte e Cultura, Ricerca Scientifica, Servizi alla Persona.
Link ai Bandi

 

 

 

instagramfacebookGY