Sicurezza On-Line

Accesso sicuro ai servizi

Il Sistema di Autenticazione Centralizzata di Ateneo consente di accedere, con un'interfaccia unica ed un unico set di credenziali, ai principali servizi on-line erogati dall'Ateneo.

Nella scelta della password occorre rispettare i seguenti criteri obbligatori:

  • deve contenere minimo 8 e massimo 16 caratteri scelti fra i seguenti:
    1. lettere maiuscole non accentate
    2. lettere minuscole non accentate
    3. cifre da 0 a 9
    4. i simboli @ # $ % ^ & * - _ ! + = [ ] { } |  : ‘ , . ? / ` ~ “ ( ) ;
  • deve contenere almeno una maiuscola, una minuscola e un numero;
  • non deve contenere il nome utente;
  • non deve contenere la sequenza di caratteri .@ (punto seguito da chiocciola).

La password dovrà essere modificata obbligatoriamente con cadenza semestrale.

 

Uso corretto delle credenziali-utente

Per proteggere la riservatezza della password è bene seguire le seguenti indicazioni:

  • non scrivere la password su documenti e/o supporti facilmente accessibili (es. post-it attaccato al monitor, sotto la tastiera, ecc.);
  • non immettere la password davanti a estranei;
  • non salvare mai le credenziali in chiaro (non crittografate) sul tuo PC, tablet o smartphone
  • non comunicare la password ad altri, nemmeno temporaneamente;
  • evitare di usare le funzionalità del browser per la memorizzazione delle password;

 

Uso attento e consapevole della casella di posta elettronica

Utilizzo corretto della posta elettronica al fine di arginare il fenomeno della diffusione di spam, virus e programmi malevoli (malware), valutando attentamente, prima di aprirli, i messaggi che pervengono sulle caselle di posta elettronica ordinaria (PEO) e certificata (PEC):

  • non aprire file "sospetti" allegati ai messaggi, o scaricabili tramite link presenti nel corpo dei messaggi;
  • non cliccare su link "sospetti": non farsi ingannare dal nome del link ma visualizzare l'indirizzo reale del sito di destinazione passando, senza cliccare, col mouse sul link;
  • cestinare le e-mail "sospette": ad es. scritte con errori ortografici e grammaticali, in un italiano stentato, con richiesta di inserire PIN, password e dati personali su una pagina web.

 

A chi mi rivolgo per assistenza sulla sicurezza?

Il CRESSI è a disposizione dell'utenza per ogni esigenza inerente la sicurezza dei servizi online.
Per richiedere informazioni o assistenza è possibile contattare i tecnici del CRESSI all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

InstagramfacebookTwitterYouTube