Promuovere la ricerca, si parte con V:ALERE plus

Subito dopo il programma V:ALERE (VAnviteLli pEr la RicErca) di oltre 10 milioni di euro di investimenti per la Ricerca ed i Giovani, arriva V:ALERE plus. Un altro programma che mira a premiare la qualità della Ricerca e a migliorare l’attitudine alla ricerca dei giovani, con investimenti sulle tecnologie innovative.

Nello specifico il nuovo programma V:ALERE plus punta a: 

- Implementare le tecnologie di eccellenza con l'acquisizione di macchinari e Tecnologie innovative multidisciplinari nell'ambito delle traiettorie RIS3 e I4.0 e con l'acquisizione e  potenziamento dei mezzi di ricerca non bibliometrica;

- Finanziare ulteriori posti per PhD italiani o esteri;

- Finanziare ulteriori posti per PhD italiani o esteri, facilitando i non residenti;

- Bandire nuovi assegni di Ricerca e implementare i rinnovi in modo meritocratico;

- Bandire nuovi assegni di Ricerca, e implementare i rinnovi in modo meritocratico…..facilitando i non residenti;

- Premiare le eccellenze ….prendendo spunto da bandi competitivi;

- Facilitare l’ingresso ai bandi competitivi dei giovani (RTD-A);

- Implementare la visibilità scientifica dell’Ateneo;

- Facilitare la pubblicazione dei prodotti di ricerca (Open Access).

Programma V:ALEREplus

Per saperne di più, leggi l'articolo di Lucia Altucci, delegato alla Ricerca dell'Università Vanvitelli

 

Intanto proseguono le attività previste nel Programma VALERE del 2017, strumento di valorizzazione e promozione delle attività di Ricerca attraverso una serie di azioni precise:

• Aumentare il numero di RTD-A

• Bandire nuovi assegni di Ricerca, vai al bando

• Finanziare ulteriori posti per PhD italiani o esteri

• Facilitare l’accesso ai bandi competitivi mediante Research Professional

• Cofinanziare lo sviluppo dei Dipartimenti di eccellenza

• Premiare le attività di Ricerca industriale, Start-Up, Spin-Off, vai al bando

• Facilitare la pubblicazione dei prodotti di ricerca (Open Access)

• Facilitare l’ingresso ai bandi competitivi dei giovani (RTD-A), vai al bando

• Finanziare programmi di studio volti alla ricerca (MD-PhD)