Bando per il conferimento di n. 16 assegni di ricerca

E' stata bandita una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 16 assegni per lo svolgimento di attività di ricerca presso l'Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli".

(D.R. n. 451 del 05 giugno 2018)

Data pubblicazione: 06 giugno 2018

Scadenza presentazione domande: 25 giugno 2018

ulteriori informazioni...

Relazione sull’attività di ricerca, trasferimento tecnologico e finanziamenti ottenuti da soggetti pubblici e privati - Anno 2017

La Relazione sui risultati delle attività di ricerca, formazione e trasferimento tecnologico e sui finanziamenti da soggetti pubblici e privati relativa all’anno 2017 è stata redatta in ottemperanza all’art. 3-quater del D.L.10 novembre 2008 n. 180 convertito dalla legge 9 gennaio 2009 n. 1, che ne prevede la presentazione da parte del Rettore ai competenti Organi collegiali dell’Ateneo in sede di approvazione del conto consuntivo relativo all’esercizio precedente, la trasmissione al MIUR e la pubblicazione online sul sito di Ateneo per garantire la massima diffusione dei risultati conseguiti dall'Università nelle attività legate alle missioni istituzionali.

Approvata dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione, nella seduta del 31 maggio 2018, la relazione contiene un'approfondita analisi dei contenuti richiesti dalla normativa. In particolare per l’anno 2017 l’Università Vanvitelli ha conseguito importanti risultati nell'ambito della ricerca e terza missione, in un’ottica di continuità rispetto alle finalità strategiche d’Ateneo presentate nel Piano strategico 2016-2020.

PNR 2015 – 2020: Avviso per la presentazione di Progetti di Ricerca di Proof of Concept

Scadenza: 5 luglio 2018

In coerenza con quanto previsto dal PNR 2015-2020, il MIUR intende sostenere i ricercatori attivi in Italia e localizzati nel Mezzogiorno per consentire loro di verificare il potenziale industriale della conoscenza e delle innovazioni sviluppate.

Il presente Avviso, emanato con DD n.467 del 02.03.2018, si rivolge a professori, ricercatori universitari, personale di ricerca dipendente dagli enti di ricerca, dottorandi e titolari di assegni di ricerca purché:
- siano afferenti ad una istituzione pubblica (università o enti pubblici di ricerca vigilati dal MIUR) localizzati nel Mezzogiorno d’Italia;
- agli stessi sia stato assegnato un finanziamento europeo, nazionale o regionale a far data dall’1.01.2014, per la realizzazione di un progetto di ricerca fondamentale, conclusosi entro e non oltre la data di pubblicazione del presente Avviso; 
- con riferimento al predetto progetto, abbiano, alla data di pubblicazione del presente Avviso, richiesto e/o conseguito un brevetto o altro titolo di proprietà intellettuale.

Il Proof of Concept dovrà quindi essere realizzato attraverso la predisposizione di un progetto di ricerca industriale, nelle tematiche delle 12 Aree della Strategia Nazionale di Specializzazione Intelligente che sia diretta e conseguente prosecuzione delle ricerche predette. La sede dei beneficiari e le attività del progetto proposto dovranno essere localizzate nei territori del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Campania, Calabria, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna).

Il bando ha un budget complessivo pari a 10 milioni di euro; le proposte progettuali potranno essere presentate a partire dal 3 maggio 2018 ed entro e non oltre le ore 12,00 del 5 luglio 2018.

Link al Bando

PON Ricerca e Innovazione 2014-2020: Avviso Attrazione e Mobilità dei ricercatori

L'avviso "Attrazione e Mobilità dei Ricercatori", pubblicato con D.D. n. 407 del 27 febbraio 2018, prevede un finanziamento di 110 milioni di euro e due linee di intervento:

Linea 1 - Mobilità dei ricercatori: sostegno alla contrattualizzazione, come ricercatori a tempo determinato con durata del contratto pari a 36 mesi, di giovani dottori di ricerca, con titolo conseguito da non più di quattro anni, da indirizzare alla mobilità internazionale (con un periodo da 6 a 15 mesi da trascorrere all'estero);
Linea 2 - Attrazione dei ricercatori: sostegno alla contrattualizzazione , come ricercatori a tempo determinato con durata del contratto pari a 36 mesi, di giovani dottori di ricerca, attualmente operanti fuori dalle regioni obiettivo del PON 2014-2020, con titolo conseguito da non più di otto anni, e che abbiano già conseguito un'esperienza almeno biennale presso altri atenei/enti di ricerca/imprese fuori dalle Regioni obiettivo del PON o anche all'estero, anche riferita alla gestione di procedure amministrative connesse con la partecipazione a programmi e/o progetti a carattere internazionale e su base competitiva.
Le proposte potranno essere presentate dagli atenei statali e non statali aventi sede nelle regioni in ritardo di sviluppo (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) o nelle regioni in transizione (Abruzzo, Molise, Sardegna). 

L'Ateneo può presentare più proposte, ciascuna riferita a un proprio dipartimento. Non è ammessa la presentazione di più proposte riferite allo stesso dipartimento.

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente tramite i servizi dello sportello telematico (http://aim.cineca.it), a partire dalle ore 15.00 del 23 aprile 2018 fino alle ore 15.00 del 31 maggio 2018, sulla base della modulistica presente sul sito.

Ogni proposta dovrà illustrare un Piano Operativo per le attività di attrazione e mobilità, evidenziando la coerenza di tali attività con la SNSI e la dotazione aggiuntiva di ricercatori a tempo determinato necessaria per il migliore sviluppo delle attività stesse.

Avviso Attrazione e Mobilità dei Ricercatori

Slides (fonte MIUR)

FAQ n. 1 - FAQ n. 2 - FAQ n. 3 - FAQ n. 4 (fonte MIUR)

Circolare del 6 aprile 2018

Circolare del 3 maggio 2018

Facsimile presentazione della domanda

Bando Premio di Attività di Ricerca Accademica con Impatto Industriale "Programma VALERE"

L’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” ha stanziato un fondo di € 80.000,00 per il sostegno alla creazione e al consolidamento di start-up innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenze e alle iniziative di spin-off della ricerca.

L’iniziativa rientra nell’ambito del “Programma VALERE”.
La domanda di partecipazione deve essere presentata entro il 16 febbraio 2018.
 
Bando (D.R. n. 4 del 4 gennaio 2018)

Elenco dei beneficiari del Fondo di Finanziamento per le Attività Base di Ricerca (FFABR)

L'Anvur ha reso disponibile l’elenco dei beneficiari del Fondo di Finanziamento per le Attività Base di Ricerca.

Nei prossimi giorni l'ANVUR pubblicherà inoltre un documento di analisi degli esiti delle procedure seguite, con particolare riferimento alla partecipazione dei destinatari (professori di seconda fascia e ricercatori delle università statali), ai beneficiari e alle tipologie dei prodotti presentati.

ulteriori informazioni...

CRUI - La partecipazione degli Atenei alle Infrastrutture di Ricerca

La CRUI pubblica il risultato di una prima rilevazione volta a individuare l'apporto e partecipazione degli atenei alle Infrastrutture di ricerca, partendo dalle 97 IR classificate nel documento "PNIR 2014-2020".

Si sottolinea che si tratta di una prima rilevazione, cui hanno aderito 55 atenei.

per ulteriori informazioni...

APRE: Giornate Nazionali di lancio dei bandi: Work Programme 2018-2020 in Horizon2020

APRE - Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea, sede dei Punti di Contatto Nazionale (NCP) in Horizon 2020 organizza, per conto del MIUR e con la partecipazione dei Funzionari della Commissione europea, le Giornate Nazionali di lancio dei bandi: Work Programme 18-20 in Horizon 2020.
Horizon 2020: calendario eventi nazionali

Adesione al sistema di valutazione della produzione scientifica degli Atenei CRUI/UniBas

L'Ateneo ha formalizzato la propria adesione al sistema di valutazione della produzione scientifica degli Atenei proposto dalla CRUI e sviluppato dall'Università della Basilicata.
Il Sistema consentirà anche valutazioni basate sul “modello FFABR” “Fondo per il finanziamento delle attività base di ricerca”.
Relativamente all'avvio del sistema, seguiranno indicazioni operative.

Bando di concorso dottorato di ricerca XXXIII ciclo

Con D.R. n. 418 del 19/06/2017 è stato emanato il bando di concorso per titoli ed esami per l'ammissione ai corsi di dottorato di ricerca -  XXXIII ciclo - con sede amministrativa presso l'Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli

Il nuovo ciclo prevede un'offerta formativa potenziata rispetto al precedente, con un maggior numero di borse di studio in particolare per gli studenti laureati all'estero

per ulteriori informazioni...

Codice NATO (NCage code) e codice (DUNS) per partecipazione a bandi USA

L’Ateneo ha completato la procedura di acquisizione del codice NATO (NCage code) e del codice identificativo (D.U.N.S. number).
I predetti codici consentono la partecipazione a bandi a valere su fondi Usa come, ad esempio, ai bandi NIH (National Institutes of Health).
Si fa presente che i codici identificano l’Ateneo in modo univoco.

D&B Legal Business Name: UNIVERSITA' DEGLI STUDI DELLA CAMPANIA LUIGI VANVITELLI

Address Line 1: VIALE ABRAMO LINCOLN 5
City: CASERTA
State/Province: CASERTA
ZIP/Postal Code: 81100
Country: IT

DUNS 439870358
NCAGE AQ182

Pubblicate le versioni aggiornate dell'Annotated Model Grant Agreement e della List of issues applicable to particular countries

Sono disponibili le versioni aggiornate sia dell’H2020 Annotated Model Grant Agreement versione 4.0 che della List of issues applicable to particular countries versione 1.3. Entrambi i documenti fanno seguito alla pubblicazione dell'H2020 Model Grant Agreement versione 4.0 dello scorso 27 febbraio che, tra le tante cose, ha (ri)affrontato la questione dei contratti co.co.co., co.co.pro. e Assegni di Ricerca ora nuovamente ammissibili come costi diretti del personale.
Tutti i documenti sono consultabili nella sezione del portale di Ateneo dedicata a Horizon2020

Pubblicata la versione aggiornata del Model Grant Agreement di H2020

Versione 4.0 del Model Grant Agreement (MGA) 

L’articolo 6.2 riporta le modifiche attese in merito all’eleggibilità dei contratti co.co.co., co.co.pro. e Assegni di Ricerca, in particolare l’articolo A.2 (2) che è stato così rivisto: 

"the person works under conditions similar to those of an employee (in particular regarding the way the work is organised, the tasks that are performed and the premises where they are performed)" 

La modifica ha effetto retroattivo e il recepimento dell’attuale versione del model grant agreement avverrà senza necessità di formale emendamento.

 

Newsletter APRE

Sono disponibili, per gli Utenti di Ateneo, i notiziari settimanali APRE che forniscono tempestiva informazione circa le notizie di attualità relative al Programma di finanziamento della Ricerca "Horizon 2020"

Newsletter APRE

Bando PRIN 2015 - Decreti di approvazione dei progetti

Il MIUR ha pubblicato i Decreti di ammissione a finanziamento dei progetti valutati positivamente nell'ambito del Bando PRIN 2015. Sono stati finanziati 300 progetti su 4.431 proposte pervenute                                                                                      

Bando PRIN 2015 - Decreto di approvazione dei progetti del Macrosettore SH                                                                   

Bando PRIN 2015 - Decreto di approvazione dei progetti del Macrosettore PE                                                                 

Bando PRIN 2015 - Decreto di approvazione dei progetti del Macrosettore LS

PNR - Programma Nazionale per la Ricerca 2015-2020

Il MIUR ha emesso un Comunicato circa la prossima procedura per l'attuazione della prima tranche dell'intervento "FARE" Ricerca in Italia: Framework per l'attrazione e il rafforzamento delle eccellenze per la ricerca in Italia nell'ambito del PNR - Programma Nazionale per la Ricerca

Comunicato FARE 

 

 

facebookGY