personale.jpg

Corte dei Conti 

 

Allo stato non risultano rilievi della Corte dei Conti

Accesso civico

L'accesso civico è, secondo l’art. 5 del D.Lgs. 33/2013, il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati, la cui pubblicazione sia stata omessa da parte delle pubbliche amministrazioni, pur sussistendo in capo ad esse tale obbligo.

La richiesta di accesso civico va presentata al Responsabile della Trasparenza,  utilizzando il modulo (rtf - pdf) appositamente predisposto, secondo una delle seguenti modalità:

  • tramite posta elettronica all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;
  • tramite posta elettronica certificata all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
  • tramite posta ordinaria o direttamente al seguente indirizzo: Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli - Responsabile della Trasparenza – Viale Abramo Lincoln n. 5 - 81100 Caserta

 

Il procedimento 

Il Responsabile della Trasparenza, dopo aver ricevuto la richiesta, la trasmette al Dirigente responsabile per materia e ne informa il richiedente. Il Dirigente, entro trenta giorni, pubblica nel sito web  www.unicampania.it il documento, l'informazione o il dato richiesto e contemporaneamente comunica al richiedente l'avvenuta pubblicazione, indicando il relativo collegamento ipertestuale; altrimenti, se quanto richiesto risulti già pubblicato, ne dà comunicazione al richiedente indicando il relativo collegamento ipertestuale.

 

Ritardo o mancata risposta – Potere sostitutivo

Nel caso in cui il Dirigente responsabile per materia ritardi ovvero ometta la pubblicazione o non dia risposta, il richiedente può ricorrere, utilizzando l’apposito modulo (rtf - pdf), al soggetto titolare del potere sostitutivo Dott.ssa Annamaria Gravina, Direttore Generale, il quale, dopo aver verificato la sussistenza dell'obbligo di pubblicazione, pubblica nel sito web www.unicampania.it  quanto richiesto e contemporaneamente ne dà comunicazione al richiedente, indicando il relativo collegamento ipertestuale. 

Tutela dell'accesso civico

Contro le decisioni e contro il silenzio sulla richiesta di accesso civico connessa all'inadempimento degli obblighi di trasparenza il richiedente può proporre ricorso al giudice amministrativo entro trenta giorni dalla conoscenza della decisione dell'Amministrazione o dalla formazione del silenzio (art. 116 D.Lgs. n. 104/2010).

Sottocategorie

facebookGY