EMAILCERCA
Sei qui:

Articoli

Immatricolazioni

 

Titoli di Studio richiesti per l'Immatricolazione

Possono accedere alle immatricolazioni ai Corsi di Laurea di I° Livello i diplomati degli Istituti di Istruzione Secondaria di secondo grado e coloro che sono in possesso di una laurea indipendentemente dal titolo di istruzione secondaria posseduto;

Possono accedere alle immatricolazioni ai Corsi di Laurea di II° livello (Magistrale) coloro che sono in possesso della Laurea  di I° Livello o altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo dalla S.U.N. nel rispetto degli accordi internazionali vigenti. Per i corsi di studio regolati da normative dell'Unione Europea che non prevedano per tali corsi titoli universitari di primo livello, appositi DD.MM., possono prevedere l'accesso con il possesso di Diploma di Scuola Secondaria Superiore, fatta salva la verifica dell'adeguata preparazione iniziale.

Le immatricolazioni ad alcuni Corsi di Laurea (I° Livello) e ad alcuni Corsi di Laurea di II° Livello (Magistrale) sono regolate dal numero programmato. Gli aspiranti all'immatricolazione dovranno prendere visione delle modalità di ammissione alle previste prove concorsuali nei relativi Bandi affissi agli Albi delle Segreterie Studenti della Facoltà prescelta e dovranno seguire le modalità ed i termini d'immatricolazione in essi indicati.

 

Modalità e Termini di Presentazione della Domanda di Immatricolazione

La domanda di immatricolazione, ai Corsi di Studio che non prevedono il numero programmato, redatta sull’apposito Modello "IM" disponibile nella sezione relativa alla modulistica, può essere presentata a mano al competente Ufficio di Segreteria Studenti oppure per il tramite della “procedura di immatricolazione on line”, secondo le modalità di seguito indicate, di norma dal 1 settembre al 5 novembre.

La domanda di immatricolazione ai Corsi di Studio che prevedono il numero programmato (c.d. numero chiuso), redatta sull’apposito Modello "IM" disponibile nella sezione relativa alla modulistica, va presentata a mano, presso la competente Segreteria Studenti, nei termini e secondo le modalità previste dai rispettivi Bandi di Concorso affissi agli albi degli Uffici di Segreteria Studenti competenti. Per i Corsi di Studio a numero programmato, pertanto, non può essere utilizzata la “procedura di immatricolazione on line”. Saranno accettate domande di immatricolazione spedite a mezzo posta unicamente nel caso di utilizzo della “procedura di immatricolazione on line”, fermo restando la possibilità per lo studente di provvedere, anche in tale caso, alla consegna a mano della domanda di immatricolazione presso il competente Ufficio di Segreteria Studenti. Prima della presentazione della domanda di immatricolazione nei termini e nelle modalità suindicate, lo studente è tenuto al pagamento della prima rata d'iscrizione (comprensiva anche della tassa d’iscrizione, del bollo virtuale, e della commissione di incasso), di un contributo fisso per le procedure di immatricolazione e del Contributo Regionale, presso una delle Agenzie della Unicredit Banca di Roma, utilizzando un apposito modello di pagamento “Modello PTI”, disponibile nella sezione relativa alla modulistica. Il contributo regionale, pari a Euro 140,00, potrà essere versato anche sull’apposito bollettino di c/c postale premarcato Regione Campania (c/c n. 21965181 intestato a Regione Campania Servizio Tesoreria Napoli – codice causale 0803). Il pagamento delle successive rate d'iscrizione (laddove dovute) andrà effettuato, presso una delle Agenzie del Sistema bancario Italiano, utilizzando un apposito modello di pagamento che sarà reso disponibile allo studente per l'importo corrispondente alla fascia di contribuzione di appartenenza, così come determinata in base alla condizione economica equivalente e al merito dello studente stesso.

Qualora, nei dieci giorni precedenti il termine di scadenza del pagamento, non sia reso disponibile il MAV bancario, lo studente è tenuto ad effettuare il versamento di quanto dovuto presso una delle Agenzia della Unicredit Banca di Roma, utilizzando un apposito modello di pagamento “Modello PTC” disponibile nella sezione destinata alla modulistica

Gli studenti portatori d'handicap con percentuale di invalidità pari o superiore al 66% oltre al Contributo Regionale, per l’iscrizione, sono tenuti al pagamento della imposta di bollo virtuale e della Commissione di incasso secondo le modalità di pagamento sopra evidenziate. Per beneficiare di tale tipologia di esonero dal pagamento delle restanti tasse e contributi devono però allegare alla domanda di immatricolazione apposita istanza compilata sul Modello ES disponibile  nella sezione relativa alla modulistica.

Allegati

Alla domanda di immatricolazione deve essere allegata la seguente documentazione:

  • Due fotografie formato tessera; 
  • Dichiarazione sostitutiva di certificazione relativa al conseguimento del Diploma di Maturità;
  • Fotocopia (non autenticata) di un valido documento di riconoscimento (carta di identità, patente di guida, passaporto, ecc); 
  • Attestazione Indicatore Situazione Economica Equivalente – Università - (ISEEU) rilasciata da un Centro di Assistenza Fiscale (C.A.F.), per la determinazione della condizione economica. 
  • Ricevute attestanti l'avvenuto pagamento della prima rata d'iscrizione, del contributo previsto per la procedura di immatricolazione e del Contributo Regionale; 
  • (Solo per gli studenti portatori d'handicap) Fotocopia (non autenticata) del certificato della competente Struttura del Servizio Sanitario Nazionale attestante la tipologia d'handicap e la percentuale di invalidità; 
  • (Solo per gli studenti portatori d'handicap con percentuale di invalidità uguale o superiore al 66%) Modello "ES" (per l'esonero totale delle tasse e dei contributi universitari d'iscrizione); 

Una volta perfezionata la procedura di immatricolazione, l’Ufficio di Segreteria Studenti provvede al rilascio del numero di matricola, della casella di posta elettronica istituzionale (rientrante nel dominio studenti.unina2.it.), dell’username e della password, questi ultimi utilizzabili sia per la casella di posta elettronica sia per accedere on line ai propri dati di carriera da un qualsiasi personal computer.

 

Procedura di immatricolazione on line

A partire dall'A.A. 2008-2009, la Seconda Università degli Studi di Napoli ha attivato il servizio di immatricolazione on-line ai Corsi di Studio che non prevedano un numero programmato di iscrizioni in alternativa alle normali procedure di immatricolazione che possono effettuarsi presso tutti gli sportelli degli Uffici di Segreteria Studenti. 

Il potenziale studente può usufruire del servizio dalla propria abitazione o da un qualsiasi PC connesso ad Internet. 

Il servizio di immatricolazione on-line consiste nell'invio di un modulo di immatricolazione nel quale il potenziale studente sceglie un Corso di Studio e fornisce tutte le notizie inerenti il proprio status anagrafico (dati personali, residenza, domicilio, etc.) ed il diploma posseduto (si consiglia, pertanto, di raccogliere tutte le notizie necessarie prima di iniziarne la compilazione on-line). 

I Dati inseriti sono custoditi per i soli fini istituzionali dell'Ateneo e, quindi, per tutto quanto attiene la carriera universitaria dello studente e, se egli acconsente, per scopi relativi ad un eventuale successivo avvio al lavoro. 

Solo la prima volta, lo studente deve registrarsi al portale di Segreteria Studenti, ossia immettere i propri dati anagrafici e scegliere le proprie credenziali (username e password) per l'accesso ai servizi on-line. Fatto ciò, il potenziale studente può accedere al servizio. 

Il modulo di immatricolazione on-line è una forma di autocertificazione ed è realizzato secondo la normativa vigente in materia (D.P.R. 445/2000); si richiama pertanto, ai sensi degli artt. 46 e 47 del suddetto D.P.R., l’attenzione dello studente sulle responsabilità cui può andare incontro in caso di dichiarazioni mendaci o di esibizione di atti falsi o contenenti dati non più rispondenti a verità, nonché sulle sanzioni previste dal codice penale e dalle leggi speciali in materia, richiamate dall’art. 76 del D.P.R. 445/2000 per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci (L. n.15/1968, D.P.R. n.403/1998 e art. 495 C.P.).

Lo studente, prima dell'invio del modulo, ha cura di controllare attentamente le notizie immesse ed è responsabile di qualsiasi disservizio ad esse dovuto. 

Si ricorda che l’inserimento di un dato anagrafico errato o incompleto (quale ad esempio la mancata indicazione del numero civico di residenza/domicilio), può comportare il mancato recapito di qualsivoglia comunicazione dell’Ateneo. 

Completato l'inserimento dei dati, il potenziale studente può stampare subito il modello di domanda precompilato. 

Il modello di domanda precompilato deve essere debitamente controfirmato dal potenziale studente e deve essere spedito o consegnato al competente Ufficio di Segreteria Studenti, nei termini previsti per le immatricolazioni  unitamente agli allegati innanzi indicati. 

La procedura di immatricolazione è perfezionata solo dopo che l’Ufficio di Segreteria Studenti competente, ricevuta la sopraindicata documentazione e verificatone la congruità, provvede al rilascio del numero di matricola. 

Solo in tale momento il potenziale studente è considerato, a tutti gli effetti, immatricolato della Seconda Università degli Studi di Napoli. 

Lo studente potrà conoscere il numero di matricola assegnatogli, oltre che recandosi presso l’Ufficio di Segreteria competente, ricollegandosi al portale degli Uffici di Segreteria Studenti utilizzando le credenziali di accesso create per la compilazione della domanda di immatricolazione on line. 

Unitamente al numero di matricola allo studente sarà assegnata una casella di posta elettronica istituzionale rientrante nel dominio studenti.unina2.it.